Deprecated: mysql_connect(): The mysql extension is deprecated and will be removed in the future: use mysqli or PDO instead in /home/healthra/public_html/healthraport.it/libraries/adodb5/drivers/adodb-mysql.inc.php on line 458
Sbiancamento anale: è davvero indispensabile per la nostra salute?
Sei qui: Salute & Bellezza  »  Consigli  »  Sbiancamento anale: è davvero indispensabile per la nostra salute?

Sbiancamento anale: è davvero indispensabile per la nostra salute?

Pubblicato nella categoria Consigli       
Sbiancamento anale: è davvero indispensabile per la nostra salute?

Combattere i liquidi in eccesso con il detox tea: una bevanda naturale, dal forte potere drenante ed energizzante.

Lo sbiancamento anale: trattamento non indispensabile a fini salutistici ma fortemente utile per combattere l’insicurezza

Lo sbiancamento anale un tempo era riservato solo agli attori porno che avevano bisogno di calcare le scene ed apparire esteticamente perfetti.

Coloro che richiedono questo tipo di intervento hanno un'imperfezione della cute nella zona dell'orifizio anale che si presenta scura e tendente al marrone per un eccessiva produzione di melanina che si accumula in questa zona.

L'iperpigmentazione può presentarsi anche in altre parti del corpo come nella zona vaginale, sullo scroto, sulla schiena, attorno ai capezzoli o sulle braccia.

La visione non è affatto piacevole e, specialmente nella zona anale, il primo pensiero di un osservatore è quello che la persona che ha di fronte non abbia osservato le normali norme igieniche.

Tuttavia, l'iperpigmentazione è una patologia molto diffusa nella popolazione europea ed è causa di stress ed ansia.

Negli anni passati non si dava molto peso a questa imperfezione della cute forse perché non era di comune abitudine recarsi in spiaggia con perizoma o tanga e non si era soliti fare le docce in palestra.

Attualmente le cose sono cambiate e lo sbiancamento anale viene richiesto dalle persone adulte e dagli adolescenti che provano imbarazzo durante il rapporto di coppia o durante la quotidianità come per esempio durante le visite di prevenzione dal ginecologo o dall'andrologo.

Sono situazioni alquanto imbarazzanti che possono essere risolte con lo sbiancamento anale che se ai fini salutistici non è indispensabile, lo diventa ai fini estetici.


 

Che cos'è lo sbiancamento anale

Lo sbiancamento anale è un trattamento che se viene effettuato con il laser, può essere eseguito soltanto da un medico estetico presso un centro abilitato o un studio.

Il laser è uno strumento che oggi viene impiegato in odontoiatria, in oftalmologia ed i altri contesti clinici ed anche la medicina estetica ne fa largo uso.

Lo sbiancamento anale viene effettuato con un raggio laser che va a colpire la zona affetta da colorazione scura (melasma), desquamando gli strati.

Il risultato si nota nell'immediato e spesso basta un solo trattamento per notare un epilogo soddisfacente.

L'intervento non è invasivo nè doloroso, tuttavia, è molto fastidioso ed imbarazzante per cui occorre un'anestesia locale e, nel caso il paziente fosse particolarmente timoroso, può essere eseguita una sedazione profonda.

Inoltre, è necessario accertarsi della stima del medico al quale ci si rivolge perché ci sono stati casi in cui lo specialista estetico ha utilizzato l'idrochinone, un prodotto chimico usato anche nei processi fotografici, per produrre la gomma e per realizzare le tinture per capelli.

La sostanza è pericolosa per la salute perché è stato accertato che contiene mercurio ed altri agenti nocivi all'organismo.

Per capire la pericolosità dell'idrochinone, basti pensare che alcune donne afroamericane lo hanno utilizzato per tutto il corpo per sbiancare il colore della loro pelle ed alcune ci sono riuscite.

Il trattamento continuato di sostanze come il mercurio potrebbe portare a conseguenze catastrofiche come il cancro della pelle.

 

Lo sbiancamento anale con le creme

Chi vuole provare a sbiancare l'orifizio anale evitando il laser, può ricorre alle creme sbiancanti facendo attenzione a scegliere un prodotto a base di sostanze naturali e senza nessun additivo tossico.

Questo tipo di trattamento è meno veloce del laser ed i risultati si raggiungono dopo maggior tempo ma sono altrettanto efficaci.

Le antiestetiche macchie dovute all'iperpigmentazione vengono eliminate gradatamente, grazie ad una lieve esfoliazione della cute.

Le migliori creme vendute sui vari canali telematici sono adatte a tutti i tipi di cute, non procurano nessuna allergia e possono essere utilizzate anche per eliminare macchie in altre parti del corpo.

Non rilasciano aloni sugli indumenti perché vengono assorbite immediatamente dall'epidermide e non lasciano alcun residuo.

Ogni confezione è corredata da un esaustivo foglietto illustrativo che spiega nei minimi dettagli la composizione della crema e le modalità di utilizzo.

Molte persone che hanno utilizzato il prodotto si ritengono soddisfatte come evidenziano le recensioni sul web.


Se si vuole usufruire di questo prodotto innovativo e di ultima concezione ci si può rivolgere a questo sito http://www.shytobuy.it/star-white-crema-schiarente.html dove ci sono prodotti rinomati a livello mondiale e tutti composti da sostanze naturali efficienti ma innocue per l'organismo.

Tags: